fbpx

SOLO PER IPNOTISTI AVANZATI!

Come usare le tecniche regressive insieme ai metodi shamanici per aiutare le persone ad avere trasformazioni positive anche in una sola sessione

E vuoi sapere la parte migliore? Puoi usare queste tecniche anche se ancora non ti sei approcciato alle tecniche di regressione ipnotica – anzi, è il miglior modo per iniziare!

Corso a Napoli 25 e 26 Settembre 2021

Attenzione questo NON è un corso teorico ma...

… ma è la ricetta perfetta che ti permette di ottenere dei risultati straordinari con i tuoi clienti/pazienti, attraverso un processo semplice da replicare e che devi assolutamente avere con te nel tuo arsenale di tecniche ipnotiche! Infatti con questo approccio rivoluzionario all'ipnosi riuscirai a far crollare i blocchi mentali, attingere a quelle risorse a cui normalmente si può accedere dopo aver scavato a lungo in profondità, e guidare verso dei cambiamenti radicali dei paradigmi mentali.

Forse ti sei ritrovato in una di queste situazioni – se non addirittura in entrambe:

  • Utilizzi la regressione ipnotica su un soggetto, ma alla sessione successiva di confessa che la situazione NON è cambiata, al massimo si è un po’ attutita.

  • Utilizzi la regressione ipnotica e, alla sessione successiva, il soggetto ti rivela che pensando a quel momento del passato non sente più sofferenza, ma le ripercussioni continuano ad essere presenti, continuando a creare veri e propri blocchi emotivi che si traducono anche in blocchi all’azione.

Voglio tranquillizzarti, queste situazioni sono estremamente diffuse, sia perché spesso i metodi di regressione ipnotica sono imperfetti e incompleti; sia perché anche quelli meglio strutturati prevedono più incontri per raggiungere il risultato.

Malgrado questo è davvero terribile dover gestire una persona che si fida del tuo operato, ma che torna delusa e di conseguenza rischia di perdere tanto la fiducia in sé, quanto nell’ipnosi, quanto nella sua capacità di riuscire a lasciarsi quel problema alle spalle.

Se conosci questa delusione, non è colpa tua, è solo che ancora nessuno ti ha fornito una strategia efficace per lavorare sul passato delle persone.

Ma, se continui a seguirmi, ti renderai conto che questa soluzione esiste e sto per condividerla con te.

Devi sapere che per molto tempo ho studiato e ho praticato lo shamanesimo, partendo dalla tradizione messicana sino ad arrivare alle meno note tradizioni nordiche, e la cosa che mi colpiva costantemente era il modo in cui queste figure mistiche erano in grado di portare le persone a delle vere e proprie trasformazioni con le loro “formule magiche”.

Ovviamente come ipnotista la mia curiosità era duplice: da un lato comprendere quanta ipnosi fosse presente all’interno di questi rituali – seppur inconsapevolmente; dall’altro estrarre le strategie usate dagli shamani per utilizzarle nel mio studio.

Infatti, per quanto tendiamo a pensare che gli shamani usino sempre e soltanto delle sostanze psicotrope, la maggior parte dei loro rituali si basano sul portare i partecipanti in stati alterati di coscienza senza l’utilizzo di additivi esterni, ma semplicemente attraverso la voce, il linguaggio, la musica, le storie e il contesto.

Ero davvero incuriosito e per tre anni mi sono dato da fare per rispondere ad una domanda estremamente ambiziosa:

“In che modo posso utilizzare l'ipnosi degli shamani all'interno delle mie sessioni in studio?”

Perchè non potevo fare quello che facevano i mistici: non potevo vestire, ad esempio, come un nativo americano, non potevo accedere un fuoco sulla mia scrivania, né creare un rituale grazie al quale evocare spiriti ed entità soprannaturali… mi avrebbero preso per una specie di mago o, più probabilmente, per un pazzo!

I primi esperimenti sono stati fatti con gruppi di persone, con percorsi che duravano giornate intere, durante le quali ci riunivamo in dei boschi dalla mattina, per poi concludere la notte attorno ad un falò.

Furono esperienze molto intense, in grado di sciogliere i blocchi legati al passato, di connettere i partecipanti a quella che potremmo definire la propria intelligenza superiore, e che furono definite estremamente utili.

Ad esempio, un mio cliente che si occupa di arti marziali miste a livello agonistico, spesso mi chiede di guidarlo in queste forme di ipnosi prima di una gara importante, perché gli da l’opportunità di affrontare lo scontro libero da ogni resistenza, dando il massimo di sé, ma allo stesso tempo in uno stato di calma che gli permette di affrontare gli avversari in una condizione in cui riesce ad essere sia sereno che nel centro della sua furia.

Certo, per me si trattava di un buon risultato, ma non era quello che volevo.

Infatti questa dimensione funzionava solo attraverso dei ritiri di almeno una giornata e sempre e comunque attraverso dei lavori di gruppo… mentre a me interessava applicare queste strategie in una normale sessione nel mio studio.

Stavo quasi per rinunciare quando, durante la mia quotidiana sessione di auto ipnosi, sentii che non dovevo seguire il solito schema tecnico ma lasciarmi andare completamente, per affidarmi all’inconscio.

Fu un’esperienza molto simile a quella che avevo avuto anni prima con uno shamano, un’esperienza carica di intuizioni che avevano proprio a che fare con la mia ricerca.

Dal giorno seguente seguii quelle intuizioni suggerite dal mio inconscio, sperimentando con 112 persone diverse per un totale di 294 sessioni.

Per avere i primi risultati ho dovuto superare la centesima sessione, solo in quel momento mi sono reso conto che avevo fatto il primo passo sulla strada che stavo cercando, quella che ho deciso di condividere anche con te.

Infatti c’è un concetto che è stato dimostrato più volte sia in campo psicologico che in campo scientifico, e che spesso gli individui tendono ad ignorare…

Figure eminenti della psicologia – come, ad esempio, Abraham Maslow, Carl Gustav Jung, Ken Wilber e Roberto Assaggioli – hanno ampiamente trattato il ruolo della spiritualità all’interno della psicologia.

Così come sono innumerevoli le ricerche che hanno mostrato come i malati gravi che si affidano al potere della fede, o che più semplicemente credono di essere chiamati a svolgere una missione più alta in questo mondo, a parità di trattamenti farmacologici, hanno maggiori possibilità di far regredire la malattia, rallentarla e addirittura guarire.

Il motivo è molto semplice: la spiritualità ci permettere di accedere a delle risorse alle quali normalmente non possiamo attingere.

Proprio come l’ipnosi ci permette di attingere a delle risorse a cui è difficile accedere nell’ordinario stato di coscienza.

Da un punto di vista freddo e distaccato, quindi, tanto l’ipnosi che la spiritualità sono dimensioni mentali a cui qualsiasi essere umano può accedere.

E cosa succederebbe se riuscissi a mettere insieme tanto la dimensione spirituale che quella ipnotica?

Forse lo stai già immaginando: saresti in grado di accedere – e far accedere i tuoi pazienti/clienti – a due diversi serbatoi di risorse, che puoi utilizzare in sinergia per fare quel salto nello sviluppo personale che ancora non sei riuscito ad ottenere.

Ed è proprio ciò che voglio condividere con te nel corso dal vivo di IPNOSI REGRESSIVA SHAMANICA che si terrà a Napoli il 25 e il 26 settembre

L’unico corso dal vivo che ti darà le strategie migliori per:

Sarà un corso pratico e intensivo: inizieremo a lavorare insieme dalla 9.30 per concludere alle 18, attraverso esercitazioni, imparando attraverso la pratica diretta. 

Ciao, io sono Umberto De Marco e se stai leggendo queste righe vuol dire che abbiamo almeno due cose in comune.

La prima è che entrambi ci occupiamo di ipnosi.

La seconda è che entrambi molto più di una volta nella vita abbiamo eseguito delle sessioni di ipnosi che, malgrado sembravano svolte a regola d’arte, non hanno dato i risultati previsti.

E forse abbiamo anche una terza cosa in comune: svolgiamo la nostra professione perché amiamo ciò che facciamo, non è un semplice lavoro, abbiamo scelto consapevolmente di dedicare parte delle nostre giornate a migliorare la vita delle altre persone.

Entrambi conosciamo alla perfezione le potenzialità dell’ipnosi e allo stesso sappiamo che a volte riuscire a scatenare il uso vero potere può essere un’impresa complessa, impegnativa e che non sempre a buon fine.

Personalmente l’ho appreso nel modo duro, attraverso prove ed errori, dando delle suggestioni che sul momento facevano sentire bene la persona seduta di fronte a me, ma che svanivano in fretta.

Più di una volta mi è capitato di vedere i miei clienti uscire con un grosso sorriso stampato sulle labbra, per poi tornare la settimana successiva completamente demoralizzati, perché quell’effetto era stato momentaneo e già il giorno seguente avevano l’impressione che ciò che avevamo fatto era stato completamente inutile.

Allo stesso tempo, se dedichi la stessa mia dedizione all’ipnosi, saprai molto bene che la soluzione a questo problema non si trova in nessun libro.

Ricordo come mi sentivo io prima di iniziare questo percorso: avevo letto tutti i manuali in italiano e in inglese, seguito corsi con alcuni dei massimi esponenti a livello internazionale, eppure ancora mi capitavano delle “sessioni a vuoto”, con il cliente che la volta successiva, quando gli chiedevo come stavano procedendo le cose, rispondeva: “Non molto bene”.

O peggio ancora: “Più o meno come la settimana scorsa!”

Il motivo per cui ho creato questo corso è per fare in modo che tu non sia più costretto ad affrontare situazione del genere; e allo stesso tempo anche i tuoi clienti/pazienti possano evitarle.

Ho creato questo corso per darti uno strumento ipnotico in grado di aiutarti davvero a fare la differenza nella vita delle persone che si affidano a te.

Non so che valore ha per te uno strumento del genere, ma se qualcuno mi avesse risparmiato i tre anni di ricerca, le 294 sessioni gratuite effettuate per metterlo appunto e le nottate intere trascorse a studiare, a guardare vecchi filmati e redigere schemi e pattern, non avrei esitato a spendere anche 10.000 euro.

Ma voglio tranquillizzarti, l’investimento per questo corso in confronto è quasi nullo.

I collaboratori che mi aiutato a gestire IpnoCoaching hanno proposto un prezzo di 2.400 euro per le due giornate di formazione e sinceramente mi è sembrato un prezzo più che generoso, calcolando anche il fatto che è un corso dedicato ad ipnotisti avanzati, con tecniche che non si trovano da nessun’altra parte, e in cui non si perde la metà del tempo a parlare di teoria, induzioni, approfondimenti e ancoraggi e di tutta quella roba che ormai si trova ovunque.

Ma ho voluto prendere in considerazioni altri fattori.

  • Ho deciso di tenere il corso a Napoli, la mia città che sembra così refrattaria a questo genere di argomenti. E mi rendo conto che probabilmente tu non vivi dalla mie parti.
  • Allo stesso tempo ho voluto prendere in considerazione che questo si tratta del primo corso in presenza di IpnoCoaching aperto al pubblico da un anno e mezzo, e voglio che sia speciale, che sia un’occasione felice per imparare, nonché un luogo di incontro per professionsiti che tra una lezione e l’altra possono cogliere l’occasione per conoscere e confrontarsi.
  • In più ho deciso di registrare il corso, per poi divulgarlo ai miei studenti privati (questo vuol dire che in parte lo pagheranno loro al posto tuo).

Quindi ho deciso di offrirlo a soli 1.100 euro.

Ma non è finita qui: infatti solo sino al 4 LUGLIO potrai iscriverti al corso con un MAXI SCONTO... davvero siamo a limti di un corso regalato!

Ma non è finita qui perchè ho preparato per te un BONUS decisamente ricco!

Prenotando il tuo posto al corso in presenza IPNOSI REGRESSIVA avrai in regalo l’accesso al video corso “I segreti della regressione ipnotica” che è acquistabile su IpnoCoaching a 297 euro.

In questo modo, quando sarai al corso dal vivo, sarai pronto a gestire le tecniche avanzate che condividerò in pubblico per la prima volta.

Ma nello specifico cosa imparerai nel corso Ipnosi Regressiva Shamanica?

  • Le basi della respirazione psicotropa

    Si tratta di una tecnica di derivazione yogica che, integrata ad una normale induzione ipnotica, altera la percezione del soggetto aiutandolo a pensare al di fuori dei normali schemi di pensiero.

  • La tecnica del “sotto sopra”

    Grazie a questo approfondimento ipnotico sarai in grado di guidare la consapevolezza del soggetto in un luogo in cui è facile accedere a risorse che altrimenti non saprebbe neppure di avere.

  • La regressione ipnotica della fenice

    Si tratta di una tecnica regressiva estremamente affascinante per chi la sperimenta, in grado di fare tabula rasa di un momento del passato per poter, in seguito, costruire nuove risorse.

  • Il ciclo continuo di morte e rinascita

    Questa è un'esperienza davvero intensa, che crea un viaggio immaginario nel soggetto in trance che sperimenta il vivere più vite, imparando portando poi in quella presente tutte le esperienze ha accumulato.

  • La voce tamburo

    Uno dei modi che usano gli shamani per portare le persone in trance è l'uso del tamburo. Questo ovviamente non è possibile quando sei nello studio col tuo cliente/paziente, ma puoi usare la tua voce creando lo stesso effetto.

  • La proiezione del multiverso

    Più che una tecnica regressiva questa è una tecnica che permette di far viaggiare il soggetto in un universo parallelo, nel quale può incontrare una versione alternativa di sé stesso, da cui può estrarre insegnamenti e risorse.

  • La connessione con "l'intelligenza universale"

    Questa è una tecnica che può essere usata per connettere il soggetto con la mente superconscia e, da qui, rendere più efficaci le tecniche che si fanno seguire.

  • La regressione ipnotica shamanica

    Si tratta dello schema i 12 fasi che mostro ne “i segreti della regressione ipnotica” ma condotto attraverso i metodi shamanici.

  • Il viaggio shamanico ipnotico:

    Questa è una tecnica che può essere usata tanto nello stato di trance quanto in una trance vigile, col soggetto in piedi che si muove seguendo le indicazioni dell'ipnotista. Si basa sul fargli percorrere le tappe del viaggio dell'eroe in relazioni ai suoi livelli logici. L'effetto è quello di cambiare completamente il modo in cui percepisce il problema, rendendolo qualcosa di facilmente affrontabile o completamente irrilevante.

E molto altro ancora!

Ma soprattutto ti mostrerò come questi tasselli possono essere composti per eseguire una sessione di ipnosi regressiva alle vite precedenti con il metodo shamanico. 

 

Quindi come puoi iscriverti al corso di IPNOSI REGRESSIVA SHAMANICA?

Semplicemente non puoi, almeno non adesso.

Puoi prenotare una chiamata conoscitiva per comprendere se sei adatto a questo programma

Come ti ho spiegato si tratta di un corso molto avanzato per un numero limitato di iscritti e non può essere aperto a tutti.

Quello che puoi fare è prenotare una telefonata conoscitiva in cui capiremo se questo corso può aiutarti davvero a fare la differenza nel tuo lavoro con i tuoi clienti/pazienti.

Al momento, infatti, si tratta del corso più avanzato mai realizzato con IpnoCoaching, e può essere accessibile solo ad ipnotisti esperti.

In più, durante la nostra chiacchierata, mi darai la possibilità di comprendere quali sono gli aspetti che per te sono più importante, così che quando ci incontreremo dal vivo il corso a cui parteciperai sarà costruito proprio sulle tue esigenze.

Prenota adesso!

Ricorda questa sarà probabilmente la prima e ultima possibilità di poter partecipare a questo corso.

Così come sarà l’unico corso in presenza di IpnoCoaching rivolto al pubblico per quest’anno.

E se hai già partecipato ad uno nostro evento dal vivo, sai molto bene che non si tratta di corsi qualunque, ma sono dei veri e propri condensati di tecniche avanzate.

In più essendo un corso particolarmente fuori dal comune, ti darà anche la possibilità di poter lavorare con colleghi di grandissima esperienza, nonché con me.

Quindi, sei sei pronto per portare la tua ipnosi ad un livello che ancora non hai scoperto, aspetto di sentirti al telefono!

Prenota Subito un Colloquio Conoscitivo