fbpx

Ti mostro come funziona l’Auto Ipnosi in 4K

//Ti mostro come funziona l’Auto Ipnosi in 4K

Ti mostro come funziona l’Auto Ipnosi in 4K

Se sei come la maggior parte delle persone che sperimenta l’auto ipnosi, allora probabilmente hai trovato un modo per essere più calmo e rilassato.

Questo è sicuramente un uso discreto dell’auto ipnosi. Infatti in questo modo riesci a gestire meglio lo stress, anche se non completamente.

Il fatto è che c’è un enorme problema sei stai ottenendo solo questo risultato.

Ma c’è un enorme, incombente problema…

L’auto ipnosi è uno strumento che ha lo scopo di stimolare il tuo inconscio a fare cambiamenti importanti. Allo stesso modo può essere usata per attingere alle proprie risorse, così da essere a poco a poco sempre più sicuri, sempre più motivati, con un autostima maggiore, ecc..

Se l’unico risultato che stai ottenendo è il rilassamento e una gestione dello stress parziale… allora potresti anche smettere subito con l’auto ipnosi per passare alla mindfulness o al training autogeno!

Sono di gran lunga più semplici e ti fanno ottenere lo stesso risultato in modo più facile.

Ma è molto probabile che se non ti sei rivolto a queste pratiche ma all’auto ipnosi è perché cercavi qualcosa di più, molto di più.

Dico bene?

Molte persone si avvicinano all’auto ipnosi nelle speranza di poter connettersi col proprio inconscio, così da comprendersi meglio, oppure per avere una forza maggiore nel fare quelle cose che al momento sono difficili o impossibili.

Così leggono un libro sull’auto ipnosi, oppure seguono un corso… eppure quando mettono in pratica ciò che hanno imparato iniziano ad avere i primi problemi.

Ad esempio, alcuni possono non rilassarsi, altri hanno l’impressione di non andare abbastanza in profondità, altri ancora non riescono ad immaginare, poi c’é chi ha l’impressione costante di star sbagliando qualcosa e chi, si impegna per mesi, ma non fa neppure un passo verso il cambiamento che si era proposto.

Il che di per sé è già frustrante, ma è solo l’inizio del peggio.

Infatti i grandi problemi si manifestano nel momento in cui non riesci ad avere i risultati che speravi. Quando accade questo è come se si formassero due convinzioni nell’inconscio.

La prima è che l’ipnosi almeno con te non funziona.

La seconda è che tutti i tuoi problemi sono più forti di qualsiasi altra cosa, e quindi sei destinato a non superarli.

Il che è esattamente come rinunciare a qualsiasi miglioramento positivo, condannandosi al fallimento.

Il punto è che se succede questo è perché il metodo che di solito si usa nell’auot ipnosi non è completo.

Infatti di solito gli schemi più praticati di auto ipnosi seguono questa sequenza:

  • Rilassamento fisico

  • Approfondimento dello stato di rilassamento

  • Orientamento nello stato di auto ipnosi

  • Visualizzazione

  • Ritorno all’ordinario stato di coscienza

Questo schema non prende in considerazione due elementi fondamentali.

Il primo è quello del rilassamento mentale.

Spesso nell’auto ipnosi viene usata come induzione il rilassamento progressivo, che in certi casi va bene, ma in altri non è sufficiente. Infatti alcune persone quando rilassano il corpo rilassano contemporaneamente anche la mente, ma per molte altre non è affatto così. Per altre persone il corpo può essere rilassato, ma la mente ancora vigile e attiva.

Quando succede questo l’intero processo sarà appunto una buona forma di rilassamento, ma non avrà niente a che fare con l’auto ipnosi. E già solo questo impedisce di avere tutti quei risultati che un uso corretto dell’auto ipnosi promette.

Il secondo problema è più complesso e riguarda la visualizzazione.

In primo luogo molte persone hanno difficoltà a visualizzare e solo per questo non riescono ad usare completamente il processo ipnotico.

In più la vista è solo uno dei nostri cinque sensi, usare solo la visualizzazione vuol dire coinvolgere solo il 20% della propria mente, dimenticandosi di tutto il resto.

Quindi puoi renderti perfettamente conto di come iniziare una pratica di ipnosi partendo da questi presupposti sbagliati sia solo una gran perdita di tempo e di energie.

È sufficiente per farti abbandonare la pratica dopo pochi giorni, o per farti buttare all’aria una bella manciata dei tuoi obiettivi più importanti.

Ma per fortuna non deve essere per forza così

Invece di stare in silenzio per una mezz’ora per poi sentirti giusto più rilassato, puoi iniziare a praticare l’auto ipnosi in modo corretto, riuscendo per davvero ad entrare in contatto col tuo inconscio e usarlo per effettuare tutti quei cambiamenti che desideri.

Ti può interessare?

Ecco la tua risposta: un processo di auto ipnosi che ti consente non solo di raggiungere un buon rilassamento fisico, ma anche mentale; un processo di auto ipnosi che ti permette di coinvolgere tutti i tuoi sensi; e, infine, uno processo di auto ipnosi con tutti gli strumenti necessari per agire concretamente sul proprio inconscio.

Sono almeno quattro le ragioni che mostrano perché questo metodo è il modo migliore per sfruttare il pieno potere dell’auto ipnosi:

  • Si tratta di un processo di auto ipnosi che ti consente in massimo cinque minuti di entrare in uno stato di trance profondo. Attraverso una tecnica molto antica, puoi guidare il tuo corpo ad allentare le tensioni e la tua mente a lasciare andare tutti i tuoi pensieri. In questo modo riuscirai ad andare velocemente in un vero stato di ipnosi profonda.

  • Con questo processo puoi imparare a coinvolgere tutti i tuoi sensi, anche se in questo momento pensi di avere difficoltà ad immaginare. In questo modo saprai creare delle visualizzazioni che sono davvero in grado di modificare la tua mente inconscia.

  • Con questo processo hai a disposizione alcune tecniche che ti permettono di lavorare in profondità. Queste sono tecniche che derivano dall’esperienza dei più grandi ipnotisti terapeutici, e sono state adattate affinché possano essere usate anche nello stato di auto ipnosi. In questo modo avrai gli strumenti più avanzati per fare i cambiamenti che desideri,

  • Questo è l’unico metodo che coinvolge anche la tua mente conscia. Infatti, se spesso l0auto ipnosi non funziona è perché coinvolge solo l’inconscio e non la mente conscia. Questo è un po’ come usare il motore di una macchina a metà. Ma con questi metodi si può far procedere in sincrono tanto la mente conscia che quella inconscia.

Proprio per questo ho preparato per te un video corso nel quale ti mostro i rudimenti di questo nuovo approccio.

Insomma, se sino a questo punto non hai avuto i risultati che volevi con l’auto ipnosi, allora guarda il video corso perché troverai la soluzione che metterà finalmente in moto la tua mente inconscia.

By | 2021-01-12T09:27:23+00:00 Gennaio 12th, 2021|articoli|0 Comments

Chi sono:

Commenta: