fbpx

5 libri per imparare a praticare l’ipnosi

//5 libri per imparare a praticare l’ipnosi

5 libri per imparare a praticare l’ipnosi

Non è facile districarsi nel mare dei libri pubblicati sull’Ipnosi, specialmente perché ce ne sono fin troppi che, in centinaia e centinaia di pagine, non forniscono neppure un’indicazione pratica sull’argomento.

Ad esempio, ci sono quelli che si concentrano sugli aspetti fisiologici dell’ipnosi, sul cosa produce a livello chimico nel cervello, ma tralasciano la tecnica.

Così come ci sono quelli che raccontano (con la prosa tipica della narrativa) i successi ottenuti sui propri pazienti o clienti proprio grazie all’ipnosi, ma senza neppure menzionare i metodi utilizzati.

Così ho deciso di fare un po’ di ordine nella mia libreria e condividere con te quei libri che – almeno secondo me – sono essenziali per lo studio dell’ipnosi.

Prima di andarli a vedere, è importante che ti spieghi cosa intendo per “essenziale”: mi riferisco alla capacità del libro di offrire una conoscenza reale, che si può concretizzare nella pratica dell’ipnosi. Insomma, ti proporrò solo quei libri che ti aiuteranno non solo a comprendere meglio l’ipnosi, ma a praticarla nel modo migliore.

Per rendere le cose più semplici, ti proporrò i libri in quello che potrebbe essere il loro ideale ordine di lettura. Quindi, partiremo da quello più generale e introduttivo, sino a quelli più specifici.

Infine, per rendere questa sorta di guida utile per il maggior numero di persone possibili, ho deciso di inserire solo ed esclusivamente libri in italiano, di modo da non escludere chi non ha dimestichezza con la lingua inglese.

Sono certo che, se stai cercando dei manuali per imparare l’ipnosi, questo elenco sarà esattamente ciò che ti occorre.

 

Manuale completo di ipnosi, di Felice Perussia

Si tratta di un vero e proprio mattone, con quasi duecento pagine solo di note. Il manuale del professor Perussia ha un impostazione universitaria, senza però cadere in inutili complessità: il che lo rende semplice ed esaustivo. Affronta tanto la teoria e la storia, quanto la pratica (anche se non ci si addentra troppo) ed offre uno sguardo su tutte le metodologie ipnotiche e i loro campi di applicazione.

Se senti di non aver ancora un quadro generale dell’argomento, questo è il libro da cui partire.

Certo, l’enorme mole potrebbe spaventarti ma si tratta solo di apparenza, perché il testo è estremamente scorrevole, di facile comprensione e offre forse la prospettiva più ampia e compkleta sull’ipnosi.

Attualmente non è possibile trovarlo in libreria, ma può essere ordinato esclusivamente su Amazon.

 

Manuale di ipnosi medica rapida, di Giuseppe Regaldo

Manuale di Ipnosi medica rapida - Giuseppe Regaldo

Con questo manuale ho un rapporto conflittuale: da un lato trovo la sua scrittura molto fredda (e per certi aspetti  anche indisponente), da un altro lato invece è innegabile che si tratta di uno dei rarissimi casi in cui la tecnica ipnotica viene esposta in modo chiaro e pratico. Per alcuni il suo punto debole è proprio questo: l’eccessiva schematizzazione. Personalmente, invece, io lo trovo il suo punto forte: per quel che riguarda la mia esperienza nell’insegnamento dell’ipnosi, ho potuto notare che fornire degli schemi (anche rigidi) è estremamente utile per gli studenti alle prime armi. Fermo restando il fatto che, una volta appresi, questi schemi vanno abbandonati per un utilizzo dell’ipnosi più fluido e calibrato tanto sull’ipnotizzato, quanto sulla relazione che si crea tra di lui e l’ipnotista.

Malgrado il titolo faccia riferimento all’ipnosi medica, i metodi di induzione della trance sono quelli più diffusi in qualsiasi ambito di applicazione. Ovvero, nel libro troverai esposte nel dettaglio alcune delle induzioni più comune ed efficaci, che potrai utilizzare per qualsiasi scopo, anche se non sei un medico.

 

I modelli della tecnica di Milton H. Erickson, di Richard Bandler e John Grinder

I modelli della tecnica ipnotica di Milton H. Erickson - Bandler e Grinder

Con questo libro iniziamo ad essere un po’ più specifici. Bandler e Grinder (famosi per essere stati i fondatori della Programmazione Neuro Linguistica), prima di scrivere questo libro, hanno studiato a fondo il modo che Milton Erickson aveva di ipnotizzare. Si tratta di un manuale essenziale per diversi motivi.
In primo luogo risulta essere uno dei più completi studi sulla linguistica ericksoniana (al punto tale che lo stesso Erickson ne scrisse la prefazione, complimentandosi per il modo in cui i due ricercatori avevano compreso il suo modo di operare, che per certi aspetti non era chiaro neppure a lui).

In secondo luogo si tratta del primo approccio a quella che possiamo definire ipnosi moderna, o ipnosi permissiva.

In terzo luogo più che concentrarsi sulle tecniche schematiche, si focalizza sul linguaggio, fornendo principi ed esempi su come utilizzarlo tanto per le induzioni, che per le suggestioni.

Si tratta di un manuale fondamentale perchè tratta il modo in cui non solo si può costruire un’induzione, ma anche le modalità in cui si dovranno dare le suggestioni.

 

Manuale ipnosi costruttivista, di Marco Chisotti                                        

Manuale ipnosi costruttivista, di Marco Chisotti

Si tratta di un libro che nasce dall’integrazione dell’ipnosi con il metodo costruttivista. Sia ben chiaro, in realtà non aggiunge molto rispetto a ciò che viene presentato nei manuali visti sino ad ora  (se non qualche tecnica) ma lo trovo interessante perché offre un punto di vista diverso con il quale interpretare l’ipnosi.

Anche in questo caso si tratta di un libro ben scritto, di facile lettura ed estremamente pratico.

In più c’è da aggiungere che Marco Chisotti è sia uno psicoterapeuta che un counselor e insegna tanto nei corsi di counseling che in quelli di ipnosi. Il suo manuale, quindi, può risultare estremamente utile anche per chi non è uno psicoterapeuta e magari vuole utilizzare l’ipnosi nell’ambito del coaching, così come del counseling.

Anche in questo caso, il manuale può essere acquistato solo su Amazon.

 

La mia voce ti accompagnerà. I racconti didattici,
di Milton H. Erickson e Steven Rosen

La mia voce ti accompagnerà. I racconti didattici, di Milton H. Erickson e Steven Rosen

Qui ci addentriamo nella modalità più raffinata e interessante di strutturare le suggestioni.

Questo libro, infatti, raccoglie alcuni dei racconti di Milton Erickson, racconti che l’ipnotista stesso utilizzava durante le sessioni, per aiutare i suoi pazienti ad ottenere i cambiamenti che desideravano. C’è da dire che l’utilizzo di storie e di metafore è forse uno dei metodi più efficaci per suggestionare l’inconscio, ed Erickson era un vero maestro di questa arte. Il libro raccoglie i suoi racconti e per ognuno c’è un approfondimento, che ne spiega il funzionamento e il significato nascosto dietro i simboli.

Personalmente lo ritengo uno dei migliori libri in italiano sul tema della suggestione.

Tempo fa su questo argomento ho registrato una Live su Facebook a cui puoi accedere cliccando qui.

Se, invece, hai una grandissima voglia di imparare l’ipnosi e non vuoi aspettare il corriere con i libri, ho preparato per te un video corso completamente gratuito a cui puoi accedere cliccando qui.

By | 2018-10-17T10:28:02+00:00 Febbraio 5th, 2018|articoli|0 Comments

Chi sono:

Commenta: